LA TOSTATURA, IL SEGRETO DEL CAFFÈ TORMOKA

Nel carrello: 0,00 €  | CARRELLO  | STORICO  ACQUISTI   |  
Nel carrello: 0,00 €   |    
Vai ai contenuti

LA TOSTATURA, IL SEGRETO DEL CAFFÈ TORMOKA

TORMOKA
19 Settembre 2019
In delicato equilibrio tra tradizione e modernità, sensibilità artigianale e innovazione tecnologica, la tostatura (o torrefazione) rappresenta un passaggio fondamentale e delicato nel processo di produzione del caffè: i chicchi vengono sottoposti a elevate temperature che ne modificano profondamente le proprietà fisiche e organolettiche. Ogni torrefattore ha i suoi segreti per imprimere un aroma e un gusto particolari al “suo” caffè e deve conoscere a fondo la materia prima selezionata per poterla trattare in modo adeguato e trasformare i chicchi di caffè verde in croccanti e profumati chicchi tostati.
Durante la torrefazione, infatti, il chicco di caffè cambia colore, passando dal verde a diverse sfumature di marrone, oltre a diventare più leggero, a causa della perdita di acqua, e più grande e croccante.
Proprio il colore finale del chicco permette di classificare la tostatura del caffè in:
Tostatura chiara: i chicchi vengono sottoposti a temperature che variano dai 180° ai 205°. Il risultato finale è un chicco marrone chiaro, privo di oli in superficie, dall’acidità molto pronunciata e con un alto contenuto di caffeina.
Tostatura media: i chicchi sono tostati a temperature che variano dai 210° ai 220°. Il risultato finale è un chicco marrone leggermente più scuro con un contenuto di caffeina inferiore a quello ottenuto dalla tostatura chiara. Amaro e acido sono ben bilanciati.
Tostatura scura: è l’ultimo grado di tostatura, effettuata a una temperatura che va dai 220° ai 230°. Il chicco è marrone molto scuro, con un contenuto di caffeina inferiore alle altre tipologie e un gusto più amaro.
In Tormoka amiamo la tradizione e nel nostro stabilimento di Borgo Ticino (Novara) tostiamo ancora i nostri caffè in modo artigianale, con tempi variabili dai 17 ai 19 minuti, in base alla provenienza e alla tipologia del chicco. Prediligiamo una tostatura media che esalta gli aromi e dona un corpo particolare alle nostre miscele, con un perfetto equilibrio tra acido e amaro.
La procedura si ripete settimanalmente perché il nostro impegno è quello di garantire ai clienti il massimo della qualità e un prodotto sempre fresco di tostatura.



Torna ai contenuti